Pattern Drama – Sweet Romance

Corey and Rami are “Pattern Drama” , the duo from the new “europeican” label “Touch of Class Rec.” ( founded by 1/2 Pillowtalk Michael Tello and Ray Zuniga ) which have started working well in the electronic music world.

A piano and a contrabass . Violin and piano and then again the contrabass. ” Girar O Mundo ” is one of the tracks which formed the new EP of Pattern of Drama , one of the duo of Touch of Class. Their new EP ” Sweet Romance” is a mix of Hispanic dance ( conducted by a double bass)  and a piano which interacts with stringed instruments balancing with its soft sounds the piercing and vibrant ones from the bass. Two different instruments but here complementary, the high and the low with the addition of the female voice of Candida.

In ” Magic” , a not timid classical guitar sets the rhythm of the track and the female voice continues keeping Spanish acoustic atmosphere already mentioned in the first track . The closing of the EP, “Oceans “, the female voice is replaced by a male one (Faux) which brings us back in our habitat: the club listening to percussions together with an amazing beat. A disc to listen to all in one breath.

Corey e Rami sono il duo “Pattern Drama”, (fondata da 1/2 PillowTalk + Ray Zuniga) etichetta europeicana neonata ma che sta già facendo parlare di sè nel mondo della musica elettronica.

Un pianoforte e un contrabbasso. Violino e pianoforte e poi ancora il contrabbasso. “Girar O Mundo” è una delle tracce del nuovo EP dei Pattern Drama, duo della Touch of Class, nuova label di Brooklyn. Il loro nuovo EP “Sweet Romance” è un mix di danza ispanica (condotta da un contrabbasso) contornata da un pianoforte che nel disco dialoga con gli strumenti a corda bilanciando con i suoi suoni più’ leggeri le sonorità perforanti e vibranti del contrabbasso. Due strumenti diversi ma complementari, un high e un low con l’aggiunta della voce femminile di Candida.

In “Magic”, una non timida chitarra classica detta il ritmo alla traccia e alla voce femminile mantenendo quell’atmosfera acustica spagnola già richiamata nella prima traccia. In chiusura, con “Oceans”, la voce femminile viene sostituita da una maschile (Faux) ci riporta insieme a percussioni con i giusti beat nel nostro habitat: il club. Da ascoltare tutto d’un fiato.