COVER OF THE WEEK: St. Joseph – Simple Things

Attratti come sempre dalle copertine semplici, che rappresentano un istante, un momento particolare che viene associato alla musica.
Dei bambini che giocano con l’acqua proveniente da un idrante  (deducendolo, siamo in America).
L’afa e la noia di una giornata in città completamente capovolta da dell’acqua fresca che bagna tutti i presenti, soprattutto bambini. Tutti girati a guardare quella fontana d’acqua.

Il progetto musicale St. Joseph e la sua release “Simple Things” sono stati scelti come Cover della settimana su Musicbaum. Andiamo a conoscere meglio David Joseph e la sua release.
English  version below.

 

Cosa possiamo vedere sulla copertina di “Simple Things”? Qual è la storia dietro questa foto così attraente?

Il titolo e la copertina rappresentano il significato in qualcosa in cui credo: nella vita i momenti più belli sono quelli fatti dalle cose più’ semplici. Prova ad immaginare il periodo della tua infanzia nei giorni trascorsi a giocare a calcio per strada con tutti gli amici del quartiere. O una rilassante domenica d’estate passata nel parco. O quando ti svegli ogni mattina a fianco al tuo amato o amata. Questo è quello che volevo far intendere con questa copertina, credo. La felicità non ha nulla a che fare con il denaro, si basa sulle piccole cose.

 

Qual è secondo te il luogo perfetto per ascoltare la tua release?

E’ dance music. E’ stata creata per il club, ma anche per una situazione di una serata qualsiasi. Ci sono strani pezzoni all’interno della release: alcuni affascinanti, altri molto ballabili, troppo. Penso che la dancefloor sarebbe il posto migliore per goderla appieno. Anche in autostrada, l’ho testata :-)

 

Chi è stata la prima persona che ha ascoltato la versione completa della release?

Penso che le prime due persone siano state Joao Maria Girao, a capo dell’etichetta Assemble Music e, naturalmente, la mia ragazza Ricky. Lei ha ascoltato tutti i miei brani per prima perché li ho messi sempre nel nostro soggiorno.

 

Alcuni momenti particolari avvenuti durante la realizzazione di “Simple Things”?

Succede qualcosa di particolare ogni volta che finisci una traccia. Soprattutto quando hai in mente che potrebbe essere inserita sul tuo album. Quasi tutte le tracce sono state realizzate in modo molto rapido e spontaneo. Per esempio la traccia “RAW JAM” è stata creata utilizzando solo con un Korg-Monotribe attraverso un Monotron-Delay, registrata direttamente nel computer. Tutto fatto in trenta minuti. Inizialmente non era stata fatta per essere inserita nella release ed ora invece c’è su vinile, fico!

 

 

ENGLISH VERSION

 

What can we see on the cover art of “Simple Things”? What is the story behind this beautiful pic?

The story behind the title and the cover is that the most beautiful moments in life are based on very simple things. imagine your childhood back in the days when you were playing football in the streets with all your friends from the neighborhood. Or a lazy summer sunday in the park. Or when you wake up every morning beside your beloved girl- or boyfriend. That’s what it´s all about in the end, i think. Happiness has nothing to do with things of any kind or money, it´s based on very simple things.

 

What is the perfect location to listen to your release?

it´s dance-music, it´s made for the club, but for every situation during a night. i think it has some strange moments on it, some charming ones, very danceable moments, too. So the dancefloor would be the best place to enjoy it. And the Autobahn, i´ve tested it :-)

 

Who was the first person who listened to the completed release?

i think the first two persons were Joao Maria Girao, the Label-Head from Assemble Music, and of course my girlfriend Ricky. She listened to all my tracks first, cause i made them in our livingroom.

 

Some cool moments while you were releasing “Simple Things”?

Every time when you finish a track. Especially when you have in mind that it could be on your album. Nearly every track on the album was made very quickly and spontaniously. For example this “RAW JAM” track was made only with a Korg-Monotribe running through a Monotron-Delay, recorded directly into the Computer. That one was made in 30min. It was never meant to be released and now it´s pressed on vinyl. Cool!!