Margot: Suoni Senza Confini

English version below

Lo scorso sabato si sono esibiti in Panorama Bar a Berlino per la prima volta, in live set. Ragazzi italiani partiti da Riccione, hanno seguito la loro strada rimanendo coerenti con le loro scelte musicali. Italia e qualità musicale: a volte sono elementi che vanno assieme. Leggete la nostra chiacchierata qui sotto.

 

 

Giaga Robot e Pepe, italiani che hanno intrapreso l’avventura come artista sulla famosissima Border Community. Ricordate la prima volta che vi siete incontrati?

Pepe suonava con James Holden nel 2005 vicino alla nostra città e ho colto l’occasione per chiedergli l’indirizzo mail.

 

Potete descriverci com’è strutturato il vostro live set? Un elemento DJ e uno vocale, è corretto?

Giaga suona in live usando Ableton e quando vede che l’atmosfera della festa è quella adatta usa il microfono per aggiungere sonorità e voce. Lui suona live le tracce Margot non ancora pubblicate o anche tracce di artisti che ci piacciono. Pepe usa invece Traktor e seleziona le tracce da alternare o da sovrapporre assieme. Siamo Dj dal 1995 e abbiamo fatto molta esperienza partendo da Riccione. Facciamo tutto in simultanea ed ogni party ha una propria storia.

 

“Liberamente e senza obblighi”, questo è il vostro slogan. Quanto difficile è mantenere una propria linea musicale anche se non corrisponde a quella che segue la massa?

Non decidiamo quale stile o linea seguire. Suoniamo quello che ci piace. Siamo quello che siamo.

 

La vostra prima esibizione in Panorama Bar con artisti cardine come Ryan Elliott e Spencer Parker. Penso sia uno dei posti migliori per vivere totalmente il vostro live set attraverso il suo sistema audio. Come vi state preparando all’evento?

Amiamo il Panorama Bar, ci siamo andati per la prima volta nel 2007. Ottimo sound systems e bellissima location. Abbiamo molti amici a Berlino e siamo veramente eccitati per questa gig.

 

Un vostro pensiero riguardo la scena club in Italia: cosa fareste se foste nell’organizzazione di qualche evento o club per offrire qualcosa di nuovo al pubblico?

Se Italia significa Torino ed eventi come Club To Club è fantastica e perfetta. Al momento in Italia ci sono tantissimi talenti e eventi ben organizzati. Amiamo l’Italia e la sua storia elettronica e la sua cultura.

 

Una traccia veramente importante per voi.

Lil’ Devious – Lifted

 

 

 

English version

 

They played livelast Saturday at Panorama Bar in Berlin for the first time. Two guys from Riccione, Italy who has followed their way not forgetting their musical likes. Italy and quality in the world of music: sometimes these two elements can work together. Read our talk below.

 

 

Giaga Robot e Pepe, italian artists who started their way on the well known Border Community label. Do you remember the first time you meet up?

Pepe did a gig with James Holden in 2005 near our city  and asked him the e-mail adress.

 

Can you describe us how is your live set up? A Dj element and a vocal one, right?

Giaga  plays live with Ableton and when he likes the mood of the party he uses the microphone doing voices and noises. He plays live Margot tracks/tool and sometimes he plays music from other artists we like. Pepe uses Traktor and select tracks to play alternating or overlapping with Giaga.  We are Djs since 1995 around Riccione and we have a lot of experience. We do everything automatically and each party has a story to tell.

 

“Freely and without imposition” is your slogan. How hard is keeping an your own musical line even if it doesn’t similar with the main musical line?

We don’t decide what style or what line to follow. We do what we like. We do what we are.

 

Your first gig in Panorama Bar near key artists like Ryan Elliott and Spencer Parker. I think that it is one of the best place we can live your live set for its sound system. In what way are you expecting the next weekend? Do you remember the first time at Panorama Bar?

We really love Panorama Bar, we went there the first time around 2007. Nice sound systems and beautiful venue. We have a lot of friends in Berlin and we are really excited about the gig in Berlin.

 

What do you think about the club scene in Italy today? What would you do if you were a club manager to give something different to the crowd?

If Italy means Turin and events as Club To Club is fantastic and perfect. At the moment around Italy there are a lot of talents and nice events. In general we love Italy and his electronic history and culture.

 

A track that it’s really important for you.

Lil Devious  –   Lifted

 

 

Pic: Luca Rossetti