COVER OF THE WEEK: The Persuader – Jesper Dahlback


English version below

Stavolta andiamo a Stoccolma a conoscere Jesper Dahlbäck e la sua nuova release “The Persuader” (titolo che corrisponde con il suo AKA) Nessun titolo alle tracce: mistero di quella techno che tanto ci piace. Jesper Dahlbäck e la sua release come COVER OF THE WEEK su Musicbaum questa settimana!

1487251_654470807928335_1968778059_n

 

 

Chi è che vediamo in copertina del tuo nuovo EP? Cosa sta facendo?

Questa è una mia foto di quasi vent’anni fa. La foto è stata foto per una pubblicità che ho fatto nella mia breve carriera come modello per un’azienda di scarpe. Quella foto alla fine l’ho usata come etichetta al centro del mio primo disco come The Persuader su Svek , potevo utilizzarla gratuitamente.

 

Perchè l’hai scelta come cover del tuo EP?

Volevo iniziare  ispirandomi a un personaggio per un nuovo progetto. Ai miei inizi, attorno al 1996, c’era questo vecchio show in TV chiamato “The Persuaders” con Tony Curtis e Roger More. Guardavo anche un altro show degli anni Sessanta chiamato “The Saint” sempre con Roger More e la storia, l’atmosfera e lo stile mi hanno influenzato molto per creare la musica e la persona chiamata oggi “The Persuader”.

 

Che cosa pensi oggi riguardo al concetto del TEMPO? Chi o cosa è il persuasore della tua vita?

Con il passare degli anni ho imparato a dare piu’ importanza al mio tempo, perchè non può nè essere fermato nè messo da parte. In passato credevo di sapere cos’era sbagliato nel mondo ma non sapevo come comportarmi all’epoca. Credo di aver imparato che bisogna essere testardi nelle cose che ci interessano, forse per questo motivo sono il persuasore di me stesso.

 

 

ENGLISH VERSION

 

Who is the person on the cover of your EP? What is he doing?

That is a photo of a almost twenty year younger me. The photo came from job I did in my very short career as a model for a shoe company. That photo was a left over that I used as a center label for my first record as The Persuader on Svek and I got it for free to use for something.

 

Why did you choose it as cover for your EP?

I wanted to come up with a person for a new project, a bit of history, and at that time, around 1996, there was this old show called The Persuaders with Tony Curtis and Roger More shown on TV. I also saw another 60’s show called “The Saint” with Roger More and the story, mood and style influenced me a lot to create the music and this person called The Persuader.

 

What do you think about the TIME today? Who or what is the “persuader” of your life?

 Being older has teached me to be more careful with my own time, as the time is nothing you can stop or save for another day. I thought I knew about what was wrong with the world back then but didn’t know what to do about it. I guess i’ve learned to be stubborn about the things in life i care about, maybe that’s why i’m my own persuader.