COVER OF THE WEEK: “Trus’me – Moonlight Kiss / Hindsight “

“Prime Numbers” as passion, music as love for life. Trus’me from Manchester has released a new EP “Monlight Kiss – Hindsight”. A wooden dool as cover. We have sent to him some questions about the EP, take a look!

PN25_LabelB_HR

 

Hi man, let’s speak about your cover art: when did you choose a doll as element of your cover? Was it your first choice?

The wooden Doll has become a symbol of the label now and will be used in the following years, you can think of it as a Prime Numbers mascot. It was  actually something that was forced upon us, but sometimes great ideas come when your back is against the wall.

 

“Prime numbers”, your label. A prime number is one that it hasn’t positive divisors other than 1 and itself. Is there something special in Trus’me’s new EP? Who/What is the “1” divisor in your life?

 Keep true to myself with the label and the music I produce, if it does not turn me on then I don’t wanna push or release the material. The label and my own production has always been a labour of love and not a profession for me.

 

Future projects in 2014? Where would you like to play for a gig?

We have a 3 part 12″  remix series with Sudge, Mosca, Marcelus, Alan Fitzpatrick, Luke Hess, Roman Flugel,  Truncate & Truss. Also new solo material from myself as well. Would love to play at Melt festival, Burning Man, Concrete, Labyrinth, and a couple more though I can’t complain, I’m very busy and enjoying every minute of it.

 

Italian Version

“Prime Numbers” come una passione, la musica come amore per la vita. Trus’me di Manchester ha realizzato un nuovo EP “Monlight Kiss – Hindsight”. Una bambola di legno come cover. Gli abbiamo fatto qualche domanda riguardo il suo EP, dateci un’occhiata!

 

Ciao, parliamo della tua cover: quando è stata scelta quella bambola come elemento  principale della tua copertina? E’ stata la tua prima scelta?

La bambola di legno è diventata un simbolo per la label e sarà usata anche nei prossimi anni, considerala come la mascotte di Prime Numbers. Siamo stati costretti ad utilizzarla alla fine ma a volte le grandi idee arrivano quando si ha la schiena al muro.

 

“Prime Numbers” la tua etichetta. Un numero primo è un numero che non ha divisori positivi se non uno o se stesso. C’è qualcosa di speciale nel tuo EP Trus’me? Qual è il divisore 1 della tua  vita?

Rimanere fedele alla mia label e quindi a me stesso e alla musica che produco. Se sento che c’è qualcosa che non va lascio stare e non realizzo il materiale che sto valutando. L’etichetta e le mie produzioni sono frutto del mio amore per la musica, la musica per me non è una professione ma una passione.

 

Progetti futuri nel 2014? Dove ti piacerebbe suonare per una gig?

Un 12”  diviso in tre serie di remix con Sudge, Mosca, Marcelus, Alan Fitzpatrick, Luke Hess, Roman Fluegel, Truncate & Truss. Poi certamente anche nuovo materiale fatto da me. Mi piacerebbe molto suonare al Melt Festival, Burning Man, Concrete, Labyrinth e molti altri ma ora come ora non mi posso lamentare sono molto occupato e felice per tutto.