Tom Trago – The Light Fantastic

Esce a fine ottobre il terzo album di Tom Trago, artista olandese su Rush Hour Recordings, l’etichetta con base ad Amsterdam. Prima di parlare dell’album un piccolo riassunto su chi è Tom Trago. Debutta nella label olandese nel 2006 con la traccia “Live at the BBQ”. Due album alle spalle “Voyage Direct” e “Iris”, dal successo del primo ha preso ispirazione per dare il nome alla sua etichetta chiamata appunto “Voyage Direct” su protezione R.H. 

Nella sua biografia la musica viene definita come “…house and futuristic boogie” e se ascoltate la preview del suo album… qualcuno che balla il boogie ve lo immaginate senza sforzare troppo la vostra fantasia.

tom-trago-the-light-fantastic

L’energia dell’house che regala la traccia Two together (in featured con Steffi, uno dei volti che potete riconoscere nelle scale del Berghain, olandese come Trago) non dà tempo a chi si approccia al primo ascolto per ambientarsi ma di prendere le proprie cose, chiudere le tasche e iniziare a saltare. Accompagnati da tastiera e voce che ritmano la traccia mettendo in evidenza (“technicamente” parlando) la mano di Frau Berghain.

Ascoltando invece True Friends in feat. con Ben Westbeech e San Proper si rientra nel club vero e proprio: suoni elettronici e accenni di voce (distorti all’inizio e poi via via piu’ chiari) accompagnano l’ascoltatore al centro della traccia circondato da techno ma non dimenticando l’house music con qualche accenno sinfonico.

Vi lasciamo al album di Tom Trago sicuri che riceverà i giusti feedback positivi che merita.

claredover_TomTragoHeadshotNickHelderman_1